Odontoiatria Pediatrica

La Pedodonzia è il settore dell’odontoiatria che si occupa della cura dei denti e della salute orale dei bambini in età evolutiva.

La maggiore differenza di un trattamento odontoiatrico nel bambino rispetto a quello di un paziente adulto riguarda il differente approccio psicologico e le tecniche di cura utilizzate.

La prima visita è raccomandabile già a partire dal sesto mese, periodo in cui cominciano a spuntare i primi dentini. I sintomi più comuni possono essere salivazione abbondante, arrossamento, rigonfiamento delle gengive e bisogno di mordere. Tutte manifestazioni che annunciano proprio l’eruzione dei primi dentini chiamati comunemente “da latte”.

Presso il nostro studio dentistico, il trattamento pediatrico è cordinato  dal dr. De Bartolomeo e il personale specializzato può essere preceduto da un dialogo con il bambino in presenza dei genitori, consentendo di far superare possibili paure, soprattutto per quanto riguarda il dolore.

I ritardi come similmente gli anticipi non hanno nella maggioranza dei casi un significato patologico. E` pur vero tuttavia che un eccessivo ritardo deve essere comunicato al proprio pediatra. Ci possono essere casistiche infatti, per fortuna rare, di mancanza dei denti: le cosiddette “agenesie”. In questo caso l’’unico modo  per accertare le agenesie dentarie è l’esame radiologico.

Ci sono 20 denti da latte, molto più piccoli dei 32 denti i degli adulti. Il gruppo dei “denti primari” è formato da quattro incisivi, due canini e quattro molari per ogni mandibola.

La carie dei denti da latte rappresenta l’infezione dentale più comune tra i bambini. La carie richiede uno specifico trattamento di odontoiatria (otturazione) anche quando attacca un dente da latte  in quanto un dentino cariato e non curato può anticipare la caduta fisiologica del dente, ponendo così le basi per un futuro mal allineamento dei denti.

Convenzioni per finanziamenti a tasso 0 e agevolato